domenica 24 giugno 2007

秋葉原のメイドカフェ (I Maiden-Cafe di Akihabara): Il Cute-M

Una doverosa introduzione: Le maiden sono le ragazze vestite con un fumettoso vestito da "cameriera" francese. Sono quasi il simbolo del quartiere di Akihabara, famoso per l'alta concentrazione di locali, bar, centri massaggi dove il personale è esclusivamente femminile e vestito da Maiden. Avevo tra le mani una guida di Tokyo, e nella sezione di Akihabara, ho visto queste graziose ragazze che presentavano orgogliose i loro bar. Abbiamo deciso coi nostri amici Giapponesi di andarci...

Il locale scelto si chiama Cute-M, si trova nel quadratino rosso di questa mappa, a ovest della stazione JR di Akihabara, coordinate Google Earth 35°41'57.87"N 139°46'12.43"E, non è assolutamente difficile arrivarci.

Si trova al quarto e al quinto piano si questo edificio, queste qui sopra sono le insegne.

Questo è l'ingresso in strada...

...E questo l'ingresso interno...

L'entrata del locale, chiaramente piccolissimo, era alle spalle di questo lungo tavolo sulla destra.

Il tavolo a quattro posti che c'è in fondo a sinistra, davanti alla pianta era quello dove ci siamo seduto noi: Io ero nel posto di spalle alla pianta vicino al muro, al mio fianco c'era Sato, davanti a lui Noriko. Le finestre si affacciano su Akihabara.

Una delle maiden all'opera. Loro fanno tutto in questo modo, inginocchiate...e servono con una tale stucchevole gentilezza da spiazzare. Addirittura girano lo zucchero nella tazza...

Arriva la nostra ordinazioneeeeeee..

L'abitudine di inginocchiarsi continuamente si fa notare nell'orlo della gonna di questa maiden, completamente ingiallito

Altre due ragazze del Cute-M...

Ecco il menu, come al solito inginocchiata...

La sera verso le 18, all'uscita della stazione JR di Akihabara, la piazzetta si riempie di maiden che pubblicizzano il loro locale. Se volete fotografarle, arrendetevi perchè no si fanno fotografare neanche morte, a meno che non le prendiate di spalle oppure con un bel teleobbiettivo..

A quanto pare il brutto tempo non le scoraggia...

Eccole tutt'e tre assieme. Purtroppo queste ragazze, come quasiasi Giapponese sul posto di lavoro, si prendono maledettamente sul serio, pur essendo vestite a maschera: ogni loro movimento, frase, gesto sono frutto di studio ed esercizio, tutto è calcolato al dettaglio: se come anche a me è passato per la testa vi venisse in mente di parlare con loro, vi venisse in mente di scherzare con loro, sarà una cosa ardua se non impossibile: sono delle persone che pur ricoprendo un ruolo per a noi occidentali può apparire ridicolo lavorano duramente tante ore al giorno, sempre col sorriso sulle labbra e con una cortesia allucinante ed impensabile per i nostri sgangherati standard. E' un clima alquanto strano quello che si instaura all'interno del locale. Devo fare una precisazione: Tutte le foto che ho pubblicato non sono state scattate da me, in quanto era IMPOSSIBILE fotografare alcunchè. Le maiden infatti hanno un vestito particolare, unico al mondo, coperto da copyright e quindi la diffusione di foto potrebbe portare altri locali di maiden a copiare i tagli dei costumi: questa è l'unica ragione. Poi è impossibile fotografare all'interno di qualsiasi locale chiuso in Giappone. Queste foto sono prese da un blog dedicato alle maiden, maidblog.net, dove si può trovare QUALSIASI informazione sul fenomeno Maiden a Tokyo. Cute-M ha un sito suo, cute-m.com, dove le cameriere sono state rese in maniera fumettosa da un artista, sono pubblicati i menù coi prezzi e altre notizie interessanti. C'è pure un diario online delle ragazze del Cute-M, cafe cute-Mのブログ(Il blog del Cafe Cute-M), dove si parla di nuove ricette, ci sono foto strane etc. Se volete vedere all'opera delle professioniste serissime vestite a maschera, andate ad Akihabara!

8 commenti:

tommy ha detto...

Anche io sono stato in uno di questi locali, però a Osaka a Den Den Town (il quartiere elettronico), peccato che non capendo nulla mi sarò perso tutte le frasi particolari che loro dicono. C'erano molti turisti e ragazzini che leggevano i diari delle cameriere. Molto divertente.
P.S. la tua seconda foto della cameriera c'è anche su un'altro blog.

Sakumi ha detto...

Eheheh che strane!!!

Weltall ha detto...

Interessante!!!
Ma non credo di poterci andare...probabilmente entrerei dalla porta e uscirei dalla finestra del quarto piano!!!
Mi scappa sicuro una delle mie fesserie d'antologia e da incidente diplomatico
^_________^

nicolacassa ha detto...

>Tommy> Si dicono delle frasi incredibili tipo "mio principe, ben arrivato" etc. Sono completamente immerse in un ruolo, non solo col vestito, ma anche con le movenze e gli atteggiamenti. Per quanto riguarda la foto, è molto probabile perchè le foto pubblicate nel mio post non sono mie, ma vengono da www.maidblog.net!
>Sakumi> Si fantastiche, sono pazzi i Giapponesi!
>Matte> Se dovessi mai capitare in un maiden cafe, io CI DEVO ESSERE!! Purtroppo il brutto dei Giapponesi, di queste ragazze in particolare è che si prendono maledettamente sul serio, pur essendo vestite da buffone, quindi sarebbe arduo instaurare un clima goliardico...

Luke ha detto...

Mah io sinceramente la trovo un'idea carina e originale, si vabbè magari si prendono troppo sul serio, ma non è un tipo di locale che si vede tutti i giorni, di conseguenza non è monotono e in teoria si apprezza di più XD almeno questo è come la penso io ^^

nicolacassa ha detto...

>Luke> Si senza dubbio è da provare, tappa obbligata ad Akihabara!!!

Andrea Castello ha detto...

Viste in giro ad Akihabara, ma nel locale non sono entrato.

Non so se in luna di miele mia moglie avrebbe gradito sentormi chiamare "mio principe" da una tipa in costume da governante dell'800!! :-)

Scherzi a parte, purtroppo il nostro viaggio è durato solo 12 giorni, siamo andati un pò di corsa ed abbiamo privilegiato la "storia" alla modernità.
Forse per questo il desiderio di tornare è così forte.

nicolacassa ha detto...

>Andrea Castello> Io ho visto qualche giorno di "storia", e poi mi sono rotto!! Meglio la modernità!!

Posta un commento

Vuoi commentare su ニコラ日本へ行く nicolaingiappone ma non sei iscritto nè vuoi saperne di iscriverti a Blogger? Nella sezione "Scegli un'identità" qui sotto seleziona "Nome/URL", poi scrivi il tuo nome o il tuo nickname nel campo "Nome" e il tuo indirizzo mail, o l'indirizzo del tuo sito, o anche niente nel campo "URL" (^O^)/

Ah, e non dimenticare di iscriverti al gruppo "nicolaingiappone > Cose Incredibili In Giappone" su Facebook!! \(^O^)/

[NOVITA']...e se non sopporti Facebook, segui gli aggiornamenti del blog su Twitter, iscriviti cliccando qui!! \\(^O^)//

Nicola