domenica 23 dicembre 2007

渋谷駅前3(Shibuya Crossing, terza parte)

Terzo post fotografico su 渋谷前(Shibuya-eki mae) o Shibuya Crossing, o Hachikō Crossing, o come volete chiamarlo. Siamo sempre nella 道玄坂(Circoscrizione di Dōgenzaka), 渋谷(Shibuya-ku o Circoscrizione speciale di Shibuya), 東京(Tōkyō)...
Questa foto è fatta dall'angolo sud ovest, cioè l'attraversamento dal 渋谷駅ビル(Shibuya-Eki mae biru) al piazzale di Hachikō, come già detto qui, l'incrocio funziona attraverso degli scramble, cioè attraversamenti simultanei da tutte le direzioni e in tutte le direzioni.

Questa foto è scattata proprio dall'uscita della stazione. La strana costruzione verde che si vede sulla destra dell'immagine è un vagone di una delle prime serie di treni dei quali era equipaggiata la Yamanote line: il vagone-museo è accessibile da chiunque, ed è un comodo riparo per la pioggia oltretutto (di certo nessuno lo utilizzerà come un vespasiano, come in Italia, e nessun vandalo ne farà scempio)...

Il Q-Front, con alla sua sinistra uno degli altri due schermi del complesso gestito dal Q-Front Media Complex.

Un'immagine molto evocativa del tramonto a Shibuya, i vetri del Q-Front sono sempre lucenti, e l'argento del centro commerciale イチマルキュー(Ichi-maru-kyuu) o Shibuya 109 riflette un raro sole invernale (25 gennaio).

Qui siamo all'incrocio 井ノ頭通り入口(Inogashira dōri iriguchi - Ingresso di Inogashira dori), fotocamera puntata a sud verso Shibuya Crossing. Il palazzo "traforato" a destra è l'enorme centro commerciale Seibu.

Proseguendo in direzione sud verso l'incrocio. Si può vedere il lato est del Q-Front, con uno dei tanti ingressi di Tsutaya, ovvero il megastore di elettronica, dvd, anime e libri presente nel palazzo.

Un'altra visuale dell'incrocio, spicca come al solito il palazzo 渋谷駅ビル(Shibuya-Eki mae biru) con la sua scenografica insegna pubblicitaria Samsung (dev'essere costato molto ai giapponesi concedere uno spazio del genere ai Coreani, e ancor di più ai Coreani riuscire ad averlo...). Nell'angolo inferiore sinistro dell'immagine si vede una Yaris passare, in Giappone la Yaris si chiama "Vitz".

L'ultima Lexus passa prima di un altro scramble...

Potete trovare qui la prima parte e la seconda parte dei post fotografici sul Shibuya Crossing, tutti gli altri post fotografici nella colonna a destra, alla voce "fotografie", o alla tag "Post Fotografici"!

7 commenti:

Weltall ha detto...

Cugino mi piace molto che hai usato il termine "vespasiano" al posto di "gabinetto", "latrina" o "cesso" ^___*

rosa ha detto...

Interressante il post come sempre!!
Da quel vedo, devo dedurre che che i giapponesi sono un popolo di persone civili almeno, per quanto ne so, per la pulizia nella loro città.

nicolacassa ha detto...

>Cuggino> Beh "vespasiano" dà più l'idea di cesso pubblico puzzolente, capisci??
>Rosa> Si, per Tokyo ho trovato un solo aggettivo: "sterile", mai una sigaretta spenta per terra, o una cartaccia gettata, incredibile!

Anonimo ha detto...

Scrivo solamente per augurarti Buon Natale Nicola, e buone feste a tutti.
Kabukimono

davide ha detto...

Grande Nick!!! Ti scrivo dall'iPod touch!!

nicolacassa ha detto...

>Kabukimono> Tantissimi auguri anche a te!!
>Deiv> Grande Deiv!!

adam brown ha detto...

hello, i emailed you but got an error. anyway here's the reg cleaner i uses, this shit is good, don't stay without protection!

Posta un commento

Vuoi commentare su ニコラ日本へ行く nicolaingiappone ma non sei iscritto nè vuoi saperne di iscriverti a Blogger? Nella sezione "Scegli un'identità" qui sotto seleziona "Nome/URL", poi scrivi il tuo nome o il tuo nickname nel campo "Nome" e il tuo indirizzo mail, o l'indirizzo del tuo sito, o anche niente nel campo "URL" (^O^)/

Ah, e non dimenticare di iscriverti al gruppo "nicolaingiappone > Cose Incredibili In Giappone" su Facebook!! \(^O^)/

[NOVITA']...e se non sopporti Facebook, segui gli aggiornamenti del blog su Twitter, iscriviti cliccando qui!! \\(^O^)//

Nicola