lunedì 11 gennaio 2010

江ノ島電鉄 - 江ノ電1 (Linea Ferroviaria Elettrica "Enoshima" - Enoden, parte prima)

Siamo a 鎌倉(Kamakura), una cittadina (qui ci sono dei cenni sulla città) nella 三浦半島(Miura-hantō - Penisola di Miura), a sud della 横浜(Yokohama-shi - città di Yokohama) e a circa un'ora di treno da 東京(Tōkyō)(leggi qui come raggiungerla), nella 神奈川(Kanagawa-ken - prefettura di Kanagawa), isola di 本州(Honshū). La suddetta penisola chiude ad est la 相模(Sagami-wan - baia di Sagami), che termina ad ovest con l'enorme 伊豆半島(Izu-hantō - penisola di Izu). Tutta l'area costiera tra le due penisole e l'entroterra, sono inclusi in una regione non topografica che si chiama 湘南(Shōnan). Una delle maggiori attrazioni turistiche di quest'area, oltre al surf e alle (bruttissime) spiagge, è una vecchia linea ferroviaria chiamata 江ノ島電鉄(Enoshima Dentetsu - Linea Ferroviaria Elettrica "Enoshima"), conosciuta più familiarmente col nomignolo di 江ノ(Enoden), nient'altro che una fusione delle parole "Enoshima" e "Dentetsu".

(Picture by Ken_Tokyo, all rights reserved) Questa è forse la vista più inflazionata e conosciuta di questa linea, inseparabile dal suo mare e dal suo golfo, incastonata nella bellezza di una zona dal fascino indescrivibile. La linea 江ノ(Enoden) è gestita dalla 江ノ島電鉄株式会社(Enoshima Dentetsu kabushiki gaisha - Enoshima Electric Railway Co.,Ltd.), fondata il giorno di Natale del 1900. Una stima del 2006 definiva in 452 il numero di dipendenti della società ferroviaria privata in questione, completamente controllata dal 小田急グループ(Odakyū Gurūpu - Gruppo Odakyu). La linea ha una lunghezza totale di circa 10 chilometri, il binario ha lo scartamento standard Giapponese di 1062mm e, capolinea compresi, collega un totale di 15 stazioni con un binario singolo elettrificato da linea aerea da 600V: 5 delle stazioni del tracciato dispongono di un doppio binario indispensabile per l'incrocio dei convogli che viaggiano in direzioni contrarie.

(Picture by JDMJACK, all rights reserved) La linea 江ノ(Enoden) ha uno stile particolarissimo dal sapore antico: viaggia a bassa velocità in mezzo ad un favoloso budello urbano fatto di piccoli e stilosissimi centri abitati, percorre la riva del mare e girato l'angolo corre per la strada in mezzo alle automobili: forse per questo i suoi treni sono chiamati "Street Cars"...

(Screenshot from Google-maps) Ecco la mappa della linea: Le stazioni dal capolinea est sono: 江ノ電鎌倉(Enoden-Kamakura); 和田塚(Wadazuka); 由比ヶ(Yuiga-hama); 長谷(Hase); 極楽寺(Gokuraku-ji); 稲村ケ崎(Inamuragasaki); 七里ヶ(Shichiriga-hama); 鎌倉高校(Kamakura-Kōkō-Mae); 腰越(Koshigoe); 江ノ島(Enoshima); 湘南海岸公園(Shōnan-kaigan-kōen); 鵠沼(Kugenuma); 柳小路(Yanagikōji); 石上(Ishigami); 江ノ電藤沢(Enoden-Fujisawa).

(Screenshot from Enoden official website) Questa è la tabella dei tempi di percorrenza tra una stazione e l'altra e dei prezzi: ci sono in tutto otto classi tariffarie per l'intero tracciato: quattro per gli adulti: 190 yen, 210 yen, 250 yen, 290 yen, quattro per i bambini 100 yen, 110 yen, 130 yen, 150 yen.

(Screenshot from Enoden official website) Esiste anche un biglietto turistico giornaliero: l'iniziativa si chiama のりおりくん(Noriori-kun) (qui il sito) e consente di viaggiare per tutto il tracciato tra le stazioni di 江ノ電鎌倉(Enoden-Kamakura) ed 江ノ電藤沢(Enoden-Fujisawa) con 580 yen per gli adulti e 290 yen per i bambini...

(23 gennaio 2007) Ecco la banchina numero 3 della 江ノ電鎌倉(Enoden-Kamakura-eki - stazione Enoden di Kamakura), i passeggeri s'imbarcano in maniera impeccabilmente ordinata disposti secondo le linee disegnate per terra. La carrozza è molto particolare, ma approfondiremo tutti i modelli installati in questa linea nella seconda parte di questa mini-serie...

(da qui in poi, 25 settembre 2009) Un modello di EMU più recente arriva alla stessa banchina...

Alcune carrozze sono dipinte con una colorazione speciale...

Ci si imbarca! Riecco le signore in kimono :)

(Foto by Shiho) Il macchinista dell'Enoden faceva tutto da solo: oltre a guidare il treno apriva e chiudeva le porte, ogni volta uscendo e rientrando nel treno: chiaramente ho ripreso tutto, tracciato compreso... con buona gioia del mio braccio destro...

(Foto by Shiho) Ma perchè faccio sempre facce brutte quando mi fotografano? :)

(Foto by Davide) Due indigene sull'Enoden (Mina-chan e Shiho-chan), il tipo a lato se la dorme profondamente...

(Foto by Davide) Verso il mare, il tramonto era spettacolare, la Canon Ixus ha fatto del suo meglio...

(Foto by Davide) Ma la Hasselblad 500c/m con obbiettivo Carl Zeiss Planar 80mm f/2.8 e pellicola Fuji Velvia 100F non ha paragoni... (lì dietro Nicola intanto continua a riprendere...)

(Qui la seconda e la terza parte)

6 commenti:

Kazu ha detto...

Nella foto di Deiv, la ragazza con il cappello: mi chiedo da mesi se fosse o no giapponese!!!

Weltall ha detto...

Tante cose nuove da vedere e da scoprire...e il buon Deiv se ne sta li seduto a giochicchiare con la sua bottiglietta...ma si può??? ^__*

nicolacassa ha detto...

>Cla> Bella domanda--- :) Non saprei rispondere neanche io!!

>Cuggino> Gli piace la sua bella bottiglietta :)

Marco ha detto...

bellissime immagini come sempre :) !!!

davide ha detto...

:P

nicolacassa ha detto...

>Marco> Per quanto riguarda le immagini scattate da me, grazie mille! :)

>Davide> Flip-flip

Posta un commento

Vuoi commentare su ニコラ日本へ行く nicolaingiappone ma non sei iscritto nè vuoi saperne di iscriverti a Blogger? Nella sezione "Scegli un'identità" qui sotto seleziona "Nome/URL", poi scrivi il tuo nome o il tuo nickname nel campo "Nome" e il tuo indirizzo mail, o l'indirizzo del tuo sito, o anche niente nel campo "URL" (^O^)/

Ah, e non dimenticare di iscriverti al gruppo "nicolaingiappone > Cose Incredibili In Giappone" su Facebook!! \(^O^)/

[NOVITA']...e se non sopporti Facebook, segui gli aggiornamenti del blog su Twitter, iscriviti cliccando qui!! \\(^O^)//

Nicola