giovedì 29 marzo 2007

Guardami negli occhi e ti dirò chi sei...

C'è scritto: NICOLA (in kanji): il tuo sogno puoi conoscerlo solo tu, il tuo sogno è uno solo, vai diritto per la tua strada.
Siete gelosi del mio bellissimo quadretto personalizzato col mio nome in kanji e la una specie di previsione del futuro? Bene, andate a Kyoto...
Esattamente qui, nel riquadro piccolo rosso, coordinate GPS Google Earth 35° 0'14.64"N 135°46'18.79"E. Non potete sbagliare perchè dall'altra parte della strada c'è un teatro Kabuki abbastanza famoso e grande, evidenziato con il quadrato rosso grande. E' l'incrocio tra 川端通り (Kawabata dori) e 四乗通り (Shijou dori), il ponte si chiama 四乗大橋 (Shijo obashi).
Qui c'era un tipo seduto con le gambe incrociate che al suono di musica rap ondeggiava il busto e si atteggiava a santone e calligrafo, e diceva che solo guardandoti negli occhi ti scriveva quello che gli passava per la mente. A pensarci bene, non mi ha detto nulla di nuovo, però il quadretto è bellino e molto caratteristico, nella foto sopra c'è il tipo che sta completando la mirabile opera!!!
Un'altra istantanea: lui era scalzo, e rimaneva in quella posizione per un sacco di tempo, io avrei avuto già una cancrena alle gambe! Per 3000 yen ti metteva il papiro che utilizzava in una cornice, per il resto era ad offerta libera, io gli ho dato 500 yen.
Analizziamo il dipinto: come da tradizione calligrafica Giapponese, meno si capisce quello che c'è scritto, più l'opera è rinomata, poi si utilizzano i pennelli, e gli artisti si firmano con un timbrino rosso (qui ce ne sono due); poi c'è scritto il mio nome in Kanji, che esce cosi:

似個羅

Mentre secondo la grammatica Giapponese, il mio nome dovrebbe essere scritto in Katakana, come si fa per tutto ciò che non sia Giapponese, e si scrive così:

ニコラ

Chiaramente scrivere un nome straniero in Kanji è un inutile e narcisistico vezzo, ma pittoresco! Comunque nel resto del dipinto si vede il mio nome scritto in katakana tre volte.
L'artista all'opera..

Tra l'altro andava forte con le ragazze, qui ce ne sono due tutte innamorate. Notare la tecnologia: I-pod inserito in super casse portatili per I-pod...

Il fiume sotto il ponte che partiva dalla nostra posizione...
E infine il teatro kabuki che c'era dall'altra parte della strada.

8 commenti:

Weltall ha detto...

Questo calligrafo/santone, mi sa di furbetto/marpione (te l'ho messa pure in rima ^____^)
Buona l'idea di mettere le mappe di google earth con le coordinate

mikyalpha from sestriere ha detto...

...e si mio cugino Weltall ha proprio ragione...
e per continuare la rima con santone diciamo che è anche un pò (molto) paraculone....
ciao Nick gigola ^________*

Walker Elmas Ranger ha detto...

Cugino Miky hai visto che metto foto? Grande! Ma quando torni? Dai che ci facciamo due risate!

dreca ha detto...

io lo so scrivere da me il mio nome in giappo ;-)
cmq in questi giorni sto leggendo proprio un libro che ha come protagonista un calligrafo giapponese...bella coincidenza...

ValePy ha detto...

E' troppo bellino! ^^ C'è un artista famoso in Giappone che scrive poesie, molte sembrano pensate da bambini, ma sono veramente carine, e scritte in "corsivo"...http://www.mitsuo.co.jp/museum/profile/collection.html

Walker Elmas Ranger ha detto...

Vale grazie per essere passata! Ti piace il blog?

Valepy ha detto...

E' troppo bello, bravissimo!!! ^^

Walker Elmas Ranger ha detto...

Vale se dovessi scrivere qualche cavolata dimmelo che correggo!

Posta un commento

Vuoi commentare su ニコラ日本へ行く nicolaingiappone ma non sei iscritto nè vuoi saperne di iscriverti a Blogger? Nella sezione "Scegli un'identità" qui sotto seleziona "Nome/URL", poi scrivi il tuo nome o il tuo nickname nel campo "Nome" e il tuo indirizzo mail, o l'indirizzo del tuo sito, o anche niente nel campo "URL" (^O^)/

Ah, e non dimenticare di iscriverti al gruppo "nicolaingiappone > Cose Incredibili In Giappone" su Facebook!! \(^O^)/

[NOVITA']...e se non sopporti Facebook, segui gli aggiornamenti del blog su Twitter, iscriviti cliccando qui!! \\(^O^)//

Nicola