martedì 20 aprile 2010

長谷駅1 (Stazione di Hase, parte prima)

Siamo a 鎌倉(Kamakura), una cittadina (qui ci sono dei cenni sulla città) nella 三浦半島(Miura-hantō - Penisola di Miura), a sud della 横浜(Yokohama-shi - città di Yokohama) e a circa un'ora di treno da 東京(Tōkyō)(leggi qui come raggiungerla), nella 神奈川(Kanagawa-ken - prefettura di Kanagawa), isola di 本州(Honshū).
(Screenshot from Google-maps) Una delle maggiori attrazioni turistiche di quest'area, oltre al surf e alle (bruttissime) spiagge, è una vecchia linea ferroviaria chiamata 江ノ島電鉄(Enoshima Dentetsu - Linea Ferroviaria Elettrica "Enoshima"), conosciuta più familiarmente col nomignolo di 江ノ(Enoden). La 長谷(Hase-eki - stazione di Hase) è una delle quindici stazioni della famosa e antica sopracitata linea ferroviaria: esattamente è la quarta stazione se si parte dal capolinea orientale del tracciato, nella 江ノ電鎌倉(Enoden Kamakura-eki - Stazione "Enoden" di Kamakura)(guarda qui e qui), cioè la sezione ovest della 鎌倉(Kamakura-eki - stazione di Kamakura), e la dodicesima se si parte dal capolinea occidentale del tracciato, nella 江ノ電藤沢(Enoden Fujisawa-eki - stazione "Enoden" di Fujisawa).
Siamo nell'immediato entroterra a nord della 由比ヶ浜海岸(Yuigahama kaigan - spiaggia di Yuigahama) è la spiaggia attraverso la quale il nucleo più antico della 鎌倉(Kamakura-shi - città di Kamakura) si bagna nella 相模(Sagami-wan - baia di Sagami). Precisamente siamo ad ovest del fiume 滑(Nameri-gawa), la cui foce divide quadi perfettamente la spiaggia in due parti uguali. La 長谷(Hase-eki - stazione di Hase) si trova nell'omonima circoscrizione di 長谷(Hase), nella 鎌倉(Kamakura-shi - città di Kamakura), 神奈川(Kanagawa-ken - prefettura di Kanagawa).

(Screenshot from Google-maps) Ecco una vista satellitare della piccola stazione. Come già detto qui, è importante ricordare la circoscrizione di 長谷(Hase) e la fermata della 長谷(Hase-eki - stazione di Hase) perchè qui bisogna scendere per visitare il famoso 仏(Dai-butsu - Grande Buddha), l'enorme statua di bronzo custodita all'interno del tempio 高徳(Kōtoku-in).

(Clicca qui per l'immagine in dimensioni originali) E' una stazione molto piccola: questa è l'entrata, posta nell'angolo nord-occidentale del piccolo complesso. Fu aperta il 16 agosto 1907, ogni giorno vede passare 8268 passeggeri dai propri tornelli (stima del 2008). L'insegna a caratteri verdi visibile nel lato destro della foto dice 江ノ電のりば長谷駅(Enoden noriba Hase-eki - banchina per l'Enoden, stazione di Hase).

Nella piccola piazzetta antistante i tornelli c'è un 百ショップ(hyaku-en shoppu - 100 Yen Shop), un piccolo esercizio appartenente ad una grande catena di negozi che vende solo ed esclusivamente prodotti a 100 yen (0.80 euro al cambio del 20 aprile 2010). In realtà i prodotti costano 105 yen a causa della 消費税(Shohizei - tassa di consumo), cioè l'equivalente della nostra IVA ma incisiva di solo il 5% sul prezzo di vendita dei beni acquistati. Il negozietto è al piano terra (primo piano per i Giapponesi) del 長谷ビル(Hase-eki biru - palazzo della stazione di Hase). Al primo piano (Secondo piano per i Giapponesi) c'è un parrucchiere e un ristorante di ラーメン(Raamen) che si chiama 麺屋五鉄(Men ya go tetsu)...

(Clicca qui per l'immagine in dimensioni originali) Un particolare dell'insegna: a sinistra si intravvedono le "fare maps", mappe tariffarie per i treni in partenza da questa stazione.

(Clicca qui per l'immagine in dimensioni originali) I tornelli della stazione. A destra c'è la biglietteria automatica e la biglietteria umana (praticamente inutile per noi stranieri)...

(Clicca qui per l'immagine in dimensioni originali) Nell'edificio subito a nord dei tornelli c'è un centro assistenza autorizzato Honda per ciclomotori e moto. A destra ai piedi delle scale c'è la vetrinetta con le riproduzioni in plastica dei piatti del ristorante di Ramen. Carinissima la micro aiuola che separa la piazzetta della stazione dallo spiazzo antistante il meccanico di scooter, ci sono i fiorellini :)

(Clicca qui per l'immagine in dimensioni originali)(Foto by Shiho) Davide e Mina-chan consultano la mappa della zona...

(Clicca qui per l'immagine in dimensioni originali) Superati i tornelli e attraversato il binario, ecco cosa si vede affacciandosi oltre il parapetto e guardando a sud...

(Clicca qui per l'immagine in dimensioni originali)(Foto by Shiho) Ecco i binari: questa stazione è una delle cinque stazioni attrezzate per consentire l'incrocio di due treni, infatti l'intero tracciato ha un solo binario. Il binario 1 è utilizzato dai treni per la direzione 藤沢(Fujisawa), la prossima fermata da qui è la 極楽寺(Gokurakuji-eki - stazione di Gokurakuji); il binario 2 è utilizzato dai treni in direzione 鎌倉(Kamakura), la prossima stazione da qui è la 由比ヶ浜(Yuigahama-eki - stazione di Yuigahama).

3 commenti:

Weltall ha detto...

Dai, diciamo la verità: la mamma di Shiho consultava la mappa mentre il buon Deiv faceva beatamente finta ^__*

Stila ha detto...

waah, mi vengono in mente millemila anime e dorama a vedere queste foto! Soprattutto quella con i cavi elettrici e quella con il vicoletto^^
jaa!

nicolacassa ha detto...

>Cuggino> Non è la mamma di Shiho è Mina-chan, una delle amiche :) Deiv aveva le scimmie che suonavano i tamburi nella testa come al solito :DD

>Stila> Si è vero! :DD JAA

Posta un commento

Vuoi commentare su ニコラ日本へ行く nicolaingiappone ma non sei iscritto nè vuoi saperne di iscriverti a Blogger? Nella sezione "Scegli un'identità" qui sotto seleziona "Nome/URL", poi scrivi il tuo nome o il tuo nickname nel campo "Nome" e il tuo indirizzo mail, o l'indirizzo del tuo sito, o anche niente nel campo "URL" (^O^)/

Ah, e non dimenticare di iscriverti al gruppo "nicolaingiappone > Cose Incredibili In Giappone" su Facebook!! \(^O^)/

[NOVITA']...e se non sopporti Facebook, segui gli aggiornamenti del blog su Twitter, iscriviti cliccando qui!! \\(^O^)//

Nicola

Posta un commento