lunedì 30 giugno 2008

円覚寺の総門1(Engaku-ji, il cancello esterno, parte prima)

E cominciamo coi templi! 鎌倉(Kamakura), nonostante la sua storia secolare e il suo passato da "very important city" del giappone medioevale (come già citato, la più grande e popolosa città del giappone nel 1200, e la quartà città più grande del mondo nel 1250) è ora relegata a semplice cittadina di provincia, coi suoi 173.588 abitanti (gennaio 2008), ma in essa rifulge lo splendore di antiche vestigia, mai offuscato dai secoli (abbastanza pochi se paragonati alla nostra storia) nè dalle catastrofi naturali alle quali il Giappone è abituato. Se volete visitarla, potete scegliere diverse strade: quella che ho seguito io è abbastanza completa ed interessante, non comporta lunghe camminate e permette di avere una visione abbastanza completa dei monumenti della zona. Se volete seguirla, fate di tutto per trovarvi sulla 横須賀(Yokosuka-sen - Yokosuka line), e scendete alla 鎌倉(Kita-Kamakura eki - Stazione di Kamakura-nord), e sarete proprio davanti alla prima tappa importante: si chiama 円覚(Engaku-ji - tempio Engaku).
(Picture from Engakuji official site, all rights reserved, modified by nicolacassa) L'immagine qui sopra mostra una visione totale del complesso. In basso la piccolissima 鎌倉(Kita-Kamakura eki - Stazione di Kamakura-nord), e nel riquadro rosso l'ingresso al complesso, chiamato 総(Sō-mon - cancello esterno).

Percorrete 63 metri verso sud-est dalla 鎌倉(Kita-Kamakura eki - Stazione di Kamakura-nord), e sulla vostra destra troverete una scalinata, proprio davanti ad un piccolo laghetto che sta dall'altra parte della ferrovia, il 白鷺池(Byakurochi - stagno dell'airone bianco). Si dice che lo stagno, visto in pianta, in origine avesse la forma di un airone, la costruzione della linea ferroviaria lo ridusse alle dimensioni attuali, circa la metà dell'originale. Osservando attentamente la pianta qui sopra, si può vedere che vi è un ponte che attraversa lo stagno fino alla strada più a sud-ovest: questo è l'accesso ai templi che fu originariamente ideato dai loro costruttori, cioè non dalla ferrovia ma dalla strada. Il ponte che attraversa lo stagno si chiama 降魔(Gōma-bashi - ponte della sottomissione del male): in uno dei suoi lati c'è una pietra con scritto 大本山円覚寺(Daihonzan Engakuji).

Questa è la scalinata...

(foto di Sato)...con ai lati delle colonne di granito grigio antracite scolpite con scritte impossibili, e alla base una scritta non proprio Zen, cioè 煙(kin-kemuri - vietato fumare), scontatissima in giappone, ma curiosa per noi!!

Un'altra foto della scalinata verso il cancello esterno...

E questo è il 総門(Sō-mon - cancello esterno). Sopra l'architrave del cancello vi è un'iscrizione intagliata in una grande placca di legno: c'è scritto 瑞鹿山(Zuirokusan), e la scritta riproduce la calligrafia del 後土御門天皇(Go-tsuchimikado-tennō - Imperatore Go-tsuchimikado)(1442-1500). 瑞鹿山(Zuirokusan) è la prima parte del nome ufficiale del tempio, che in forma estesa si chiama 瑞鹿山円覚興聖禅(Zuirokusan Engaku Kōshō Zen Ji). Non riesco a spiegare perchè la scritta sia al contrario, quindi prego i miei lettori di aiutarmi in questo!!

Oltre il cancello, vi sono le biglietterie per l'ingresso. I monaci, ovunque in giappone hanno trasformato la religione in un vero business, e più avanti capirete il perchè. I biglietti per gli 大人(Otona - Adulti) costano 三〇〇(San-hyaku en - trecento yen)(1,79 euro), quelli per i 小人(Kobito - bambini) costano 一〇〇円(Hyaku en - cento yen)(0,59 euro).

Questo è l'altro box, ce ne sono due, uno a destra e uno a sinistra: tra i due, quel giorno funzionava quello di sinistra.

Questo è il biglietto per gli adulti, da 300 yen.

2 commenti:

Weltall ha detto...

Cosa tutto c'è scritto nel retro del biglietto????? ^___*

nicolacassa ha detto...

>cuggino> sicuramente, cose incredibili!!

Posta un commento

Vuoi commentare su ニコラ日本へ行く nicolaingiappone ma non sei iscritto nè vuoi saperne di iscriverti a Blogger? Nella sezione "Scegli un'identità" qui sotto seleziona "Nome/URL", poi scrivi il tuo nome o il tuo nickname nel campo "Nome" e il tuo indirizzo mail, o l'indirizzo del tuo sito, o anche niente nel campo "URL" (^O^)/

Ah, e non dimenticare di iscriverti al gruppo "nicolaingiappone > Cose Incredibili In Giappone" su Facebook!! \(^O^)/

[NOVITA']...e se non sopporti Facebook, segui gli aggiornamenti del blog su Twitter, iscriviti cliccando qui!! \\(^O^)//

Nicola

Posta un commento