sabato 26 gennaio 2008

渋谷の店(I Negozi di Shibuya): まんだらけ(Mandarake)

Vagavo da solo per Shibuya. Mio fratello mi aveva riempito la testa di incredibili storie riguardo un fantomatico negozio chiamato "Mandarake", devo ammettere che non gli avevo dato minimamente ascolto come al solito, e poi avevo pensato "ma come diavolo si può chiamare un negozio con un nome così idiota??". Insomma, vagavo per Shibuya, aspettavo la sera per poi raggiungere N-chan a Shinjuku e fare un pò di foto in notturna e soprattutto cercavo un dannato negozio che vendesse vinili rari dei Duran-Duran, per Mikyalpha, quando, su 井ノ頭通り(Inokashira dōri) ho trovato la scritta "Mandarake": ho pensato, ma vabbè entriamoci, così potrò far scoppiare mio fratello anche se a me non può fregare di meno di questo posto...

Si trova nel palazzo "Beam", e la facciata è un ammasso di tubi con un orologio rotto che segna gli anni anzichè le ore (infatti il motto di Mandarake è まんだらけは時を司る集団です(Mandarake wa toki wo tsukasadoru shūdan desu - Mandarake, i dominatori del tempo), e l'ingresso è un'enigmatica scala in discesa...

(Picture by seoulite, all rights reserved) La suddetta scala in discesa riporta, all'inizio, questa scritta: お気軽にお入り下さい(o-kigaru ni o-iri kudasai - Entrate pure senza timore), detto in maniera formale, in un soffitto coperto interamente di immagini cartoonesche e manga-style ma virate verso più un senso di cupo e disturbante. Inizi la discesa e capisci che non è il solito negozioetto seminterrato come ce ne sono tanti in Giappone, gli angoli si susseguono e le rampe di scale diventano una, poi due, poi tre...

In un ambiente psichedelico pieno di riflettori colorati, muri tapezzati di manifesti di ogni tipo, e poi quel colore grigio scuro sul muro e nelle scale, la luce del giorno diventa sempre più fioca, fino a che, storditi, non avete questa visione:

(Picture by MrAKP, all rights reserved) Una luce artificiale si intravede alla fine del budello, e dietro l'angolo, la prima cosa che si vede sono dei carrelli per la spesa, l'avviso minaccioso di non fotografare nè riprendere, e dietro dei filari di scaffali...

(Picture by Ikuda, all rights reserved) Insomma siamo nel paradiso dei fumetti e di tutto ciò la mia generazione ha desiderato e ammirato: videogiochi primi anni novanta, artbook, giocattoli anni '80, action figures e chi più ne ha più ne metta. Ci almeno una dozzina di questi filari ripieni di manga (purtroppo tutti in lingua Giapponese), ma ci sono scaffali interi di artbook, ricordo una fila dedicata completamente alle opere di 天野喜孝(Amano Yoshitaka), il concept designer ed illustratore di 小島秀夫(Hideo Kojima) per la serie Metal Gear Solid, oppure i disegnatori di 宮崎駿(Hayao Miyazaki) come il bravissimo 男鹿 和雄(Kazuo Oga). Il pavimento è un parquet marron scuro e la base degli scaffali è illuminata di giallo.

(Picture by eerkmans, all rights reserved)Nella parete opposta all'entrata vi sono queste file di vetrine contenenti giochi vecchi e nuovi (Transformers incredibili mai visti in Italia, ad esempio, ogni tipo di Gundam), la maggior parte di seconda mano, e vi assicuro c'è da perdere la testa e il portafogli perchè è l'unico posto (o uno dei pochi per lo meno in Giappone) dove è possibile acquistare un Nintendo "Family Computer" (O "Famicom", predecessore del NES) usato ma in perfette condizioni. Non mancano interi espositori di vestiti da cosplay (quelli non mancano mai...), poi CD, interi scaffali di carte per giochi di ruolo, e non finirei mai!! Guardate qui l'intera esposizione direttamente dal sito di Mandarake


Visualizzazione ingrandita della mappa

Questo è uno dei tanti Mandarake ormai sparsi per il Giappone: La filiale di Shibuya si trova a:
150-0042東京渋谷宇田川31-2渋谷BEAM B2F(郵便マーク, Yūbin māku 150-0042 Tōkyō-to Shibuya-ku Udagawa-chō 31-2 Shibuya BEAM B2F - Codice Avviamento Postale 150-0042
Tokyo capitale, circoscrizione speciale di Shibuya, circoscrizione di Udagawa-cho, isolato 31, ingresso 2, Palazzo "Shibuya BEAM", secondo piano interrato). Telefono 03-3477-0777, fax 03-3462-2647 (Aggiungete 0081 dall'Italia), email shibuya@mandarake.co.jp, aperto tutti i giorni dalle 12:00 alle 20:00. Percorso di 511 metri dal varco Hachiko: attraversate lo scramble in diagonale fino per entrare a 渋谷センター街(Shibuya Center-gai), a sinistra del Q-Front, poi percorrete Center-gai a piacere e imboccate una delle traverse sulla destra per raggiungere la parallela 井ノ頭通り(Inokashira dōri), andate ancora verso nord-ovest fino a che trovate una diramazione con al centro un Koban (Casermetta della polizia), prendete la strada a destra e dopo un centinaio di metri trovate Mandarake.

Che dire, Grazie Deiv!!

14 commenti:

Weltall ha detto...

Cugino, negozio capolavoro!!!
Da passarci giornate intere!!!
Un miliardo di cose da vedere e da comprare!!!
Comunque in quel disegno all'ingresso ci sono molti personaggi manga importanti ^__*

davide ha detto...

Che dire... mi vengono le lacrime... :D

Deeproad ha detto...

E insomma la via per il Paradiso la si percorre attraverso l'Inferno.

Deeproad ha detto...

Senti un po', piuttosto, come funziona la piattaforma Blogger? Esiste una funzione che ti segnala nuovi commenti anche laddove dovessero riguardare i post più datati? Te lo chiedo perché ho richiesto una tua consulenza nell'altro blog a proposito del film Love & Pop. Solo che, non sapendo appunto come funziona la cosa, non ero sicuro che venisse notata e dunque ho pensato d'avvisarti pure qui. Dirai che avrei potuto anche mandarti un messaggio privato, ma io opto sempre per le soluzioni meno pratiche. E' una questione di principio.

nicolacassa ha detto...

>Cuggino> Si ho appena intravisto ET!!

>Deiv> Ci devi andare per forza e devi dilapidare il tuo patrimonio in artbook!!

>Deeproad> Hai ragione! Per quanto riguarda quel messaggio, ho ricevuto e ho risposto! Ricevo tutti i commenti via mail!

Matteo ha detto...

Cavolo che roba....la prossima volta ci vado sicuramente.

Matteo ha detto...

Ciao nicola....ti dovrei chiedere una cortesia....io devo organizzarmi 10 giorni low cost in Giappone....volevo chiederti qualche consiglio.
Ti hai Skype e hai voglia di dedicarmi 10 minuti? ^___^

niachan ha detto...

E non hai visto il Mandarake di Nakano...lì ho visto cose che voi umani... ;-)

nicolacassa ha detto...

>Matteo> Si vacci!! O se ti trovi a Nakano vai lì come consiglia la cara Stefy!! Per skype, mi chiamo Nicolacassa, quando vuoi!!

>Stefy> Si ne ho sentito parlare, un giorno ci andrò!! Ah per il Far-East, abbiamo prenotato il bed&Breakfast!! Partiamo il 18 e torniamo il 27!! Penso faremo l'accredito per il posto riservato in sala!!

rosa ha detto...

Ciao nicola! Di sicuro in un posto così buio da sola non ci sarei mai andata, però che negozio fantastico, t'invidio, c'è da perdere la testa lì dentro! Complimenti!

Domenico ha detto...

Dovranno chiamare la polizia per farmi uscire da questo negozio. Una meta da non perdere per il futuro.

nicolacassa ha detto...

>Domenico> hehe!!

Andrea Castello ha detto...

Immagina il mio stupore quando ho visto una fila di trading cards di calciatori italiani in bella mostra!!

Certo alcune erano, come dire, "vintage" (Baggio...), ma certo in mezzo al fior fiore del collezionismo nippofilo faceva una certa impressione!

nicolacassa ha detto...

>andrea castello> A volte sono proprio gaggi i giapponesi!!

Posta un commento

Vuoi commentare su ニコラ日本へ行く nicolaingiappone ma non sei iscritto nè vuoi saperne di iscriverti a Blogger? Nella sezione "Scegli un'identità" qui sotto seleziona "Nome/URL", poi scrivi il tuo nome o il tuo nickname nel campo "Nome" e il tuo indirizzo mail, o l'indirizzo del tuo sito, o anche niente nel campo "URL" (^O^)/

Ah, e non dimenticare di iscriverti al gruppo "nicolaingiappone > Cose Incredibili In Giappone" su Facebook!! \(^O^)/

[NOVITA']...e se non sopporti Facebook, segui gli aggiornamenti del blog su Twitter, iscriviti cliccando qui!! \\(^O^)//

Nicola