mercoledì 1 ottobre 2008

狸に迫害された私。(Io, perseguitato da un Tanuki)

Stanotte vi racconterò una storia terrificante…
Una volta ero al ristorante con degli amici e colleghi, nulla di speciale, solita amministrazione, ma c’era una persona che non mi sta per niente simpatica, e proprio non ci volevo stare, allora ho preso il cellulare ed ho mandato un messaggio a Kazu, alla quale ho raccontato la situazione, e lei ha detto: “Quella persona, nella tua mente trasformala in un 狸(Tanuki)…”.

Un 狸(Tanuki)? Era la prima volta che tale nome balenava nella mia mente. Nonostante io sia “abbastanza dentro” il mondo giapponese, mai avevo sentito una cosa del genere. Ad una richiesta di chiarimenti,
Kazu mi ha detto: “Il 狸(Tanuki) è un mostro Giapponese”. Ho provato a pensare a quali sembianze potesse assumere tale mostro, ma non ho dimestichezza con l’iconografia giapponese. Così, ogni volta che il discorso 狸(Tanuki) tornava d’attualità, nella mia mente rimaneva solo un “狸(Tanuki)” senza forma né corpo, solo un nome anche un po’ buffo. Eh si, il 狸(Tanuki) può essere veramente subdolo, entrando nella vita delle persone con estrema silenziosità, infiltrandosi nei neuroni del nostro cervello e rimanendoci come creatura se non molesta, per lo meno dormientemente molesta, un po’ come Gizmo dei Gremlins in incubazione dentro la vostra testa gaijin.

Dopo un po’ di tempo, cioè ieri, parlavo con
Kazu e mi sono ricordato di chiederle (e di qui la mia pigrizia nel non averlo mai cercato su internet): “cosa è il 狸(Tanuki)?”. Lei mi ha inviato il link dell’articolo su Wikipedia in Italiano, dal quale si evince che i 狸(Tanuki) sono i cani procioni, in Giappone, ma hanno una loro parte non tracurabile nella mitologia giapponese: “Sono maliziosi e scherzosi, maestri del travestimento e mutaforma, ma in qualche modo ingenui e distratti. L'attuale divertente immagine del 狸(Tanuki) si è probabilmente sviluppata durante l'epoca Kamakura. Il 狸(Tanuki) selvatico ha testicoli insolitamente grandi, caratteristica spesso esagerata nelle rappresentazioni artistiche della creatura; i 狸(Tanuki) sono talvolta rappresentati con i testicoli poggiati su una spalla come un sacco, o mentre li usano come tamburo. I 狸(Tanuki) sono inoltre generalmente rappresentati con una pancia molto grande; talvolta usano anche questa come tamburo, specialmente nei disegni dei bambini. Durante le epoche Kamakura e Muromachi, alcune storie cominciarono a parlare di 狸(Tanuki) più sinistri; la storia di Kachi-kachi Yama, compresa nell'Otogizōshi, parla di un 狸(Tanuki) che picchia a morte una vecchia e la serve a tavola al marito inconsapevole come "zuppa di vecchia". Altre storie parlano di 狸(Tanuki) come indifesi e produttivi membri della società. Diversi templi hanno storie di sacerdoti che erano in realtà 狸(Tanuki) travestiti. Secondo alcune tradizioni i 狸(Tanuki) sono incarnazioni degli oggetti usati per più di cento anni.
(Picture from Wikipedia) Ecco un a stampa antica rappresentante un 狸(Tanuki) con uno scroto gigante...(cose incredibili...)

(Picture from Wikipedia) E fin qui, tutto va bene, ma quando ho visto questa rappresentazione statuaria del 狸(Tanuki) (statua in coccio di Tanuki), mi si è gelato il sangue…

...perchè quando sono stato a 四国(Shikoku), nel bel mezzo delle montagne scoscese di questa bellissima isola giapponese, nello sperdutissimo ホテルかずら橋(Hoteru Kazura-bashi - Hotel Kazurabashi), ho gradito molto il 露天風呂(Rotenburo - Onsen all'aperto), uno dei posti più fantastici su questo pianeta, anche se la solita acqua a 50.000 gradi farenheit mi ha alquanto debilitato. Ci sono delle foto che non avrei dovuto pubblicare, scattate da Shiho, che con grande divertimento si era infiltrata nel 男性用露天風呂(Daisen-yō no rotenburo - Onsen maschile all'aperto), dove mi sollazzavo tutto solo in una tinozza con scritte incredibili e un simpatico mostriciattolo che versava l'acqua, ma alla luce degli avvenimenti recenti, riguardando con attenzione la foto...

(Picture by Shiho) ...è un 狸(Tanuki)!! E qui scatta la colonna sonora dei violini stridenti tipo Psycho... Il 狸(Tanuki) mi ha perseguitato anche a mia insaputa, è proprio subdolo!! La foto è decisamente divertente, ho dovuto coprire il copribile per decenza, anche perchè negli onsen giapponesi non si può utilizzare il costume da bagno! Nella tinozza c'era scritto かずら(Kazura-bashi - il ponte di Kazura). Ogni volta che Shiho vede questa foto, letteralmente si butta in terra per le risate, non solo perchè trova la mia faccia incredibilmente comica (saranno le occhiaie da sonno?), e poi mentre è a terra che ride dice "no privacy, no privacy", perchè una donna non può entrare in un onsen maschile, nè tanto meno fare foto...

(Picture by Shiho) Ecco, qui ho anche fatto amicizia col 狸(Tanuki), col suo bel cappello di paglia e i suoi testicoli giganti...

Ed ecco la fotografa, con ciabatte rosse ambidestre d'ordinanza dell'albergo e con mille cose tecnologiche in mano per non perdere lo scoop di Nicola ignudo nell'onsen maschile! Shiho ha voluto scrivere il suo primo messaggio per i lettori di questo blog:

はじめまして、志帆です!今回、男性用の露天風呂に入ってしまいました! 人生で初めて!こんな機会はめったにないのでたくさん写真を撮っちゃいました!そのとき撮ったニコラの写真をみなさんにお見せします!私のお気に入りの写真です!

(Piacere, mi chiamo Shiho! Quel giorno sono entrata nel rotenburo [onsen] maschile! E' la prima volta nella mia vita! Non capita tutti i giorni così ho scattato molte foto! Voglio mostrarvi le foto che ho scattato a Nicola quel giorno! Sono le mie foto preferite!)

Chiaramente ho decine di foto più filmati dettagliati su questa splendida location...non temete!

20 commenti:

Luca da Osaka ha detto...

Povero Tanuki i giapponesi li denigrano per il loro scroto gigante, che sia invidia?
Scherzo!!!!
Il tanuki o procione e' presente in molte leggende giapponesi e anche sotto le mie ruote, ne ho messo sotto uno l' anno scorso, non sapete quanto mi e' dispiaciuto.
La statuetta del tanuki e' onnipresente nei giardini e negli onsen giapponesi.
Io da bravo italiano facevo parte dell' associazione Liberi i nani da giardino ma in Giappone i nani non ci sono.
Perciò sto cercando di creare l' associazione Tanuki liberi ove gireremo rapendo i poveri tanuki prigionieri dei giardini giapponesi per liberarli nei boschi cosi che si possa accoppiare con i tanuki in carne e ossa creando una super razza di tanuki assassini che sterminerà l' umanità.
Ma noi del gruppo sopravviveremo perché veneremo tali tanuki come divinità.

Kazu ha detto...

Luca: ci sono anche i Nani, cercate meglio :)

Nic: mi sono sbellicata :D

Weltall ha detto...

Cugino, la leggenda dice anche che i Tanuki poggiano il loro enorme scroto sulle spalle dei clienti dell' onsen quando sono distratti...sei stato fortunato ^___^

stefy ha detto...

Questo post fa morir dal ridere e tu sei troppo buffo dentro quella tinozza! :-D In quanto ai tanuki, devi assolutamente vedere Ponpoko di Takahata.

Debris ha detto...

L'associazione liberi Tanuki nipponici! Questa mi mancava! In effetti però, andrebbe fatto.

L'articolo è ben interessante Nicola.

nicolacassa ha detto...

>Luca> Io i nani li ho visti a Kamakura!!

>Cla> Davvero? Grazie per l'ispirazione e per il titolo!!

>Cuggino> In effetti ad un certo punto ho sentito un certo peso sulle spalle...

>Stefy> Buffo? E io che volevo farmi delle ammiratrici!! Scherzo! Sono contento ti abbia divertito!

>debris> Grazie per la pazienza di averlo letto, in fondo sono solo un mucchio di scemenze per prendere tempo mentre lavoro sui filmati dell'ultimo viaggio!

Paocin ha detto...

Vi piaccono i tanuki? Per chi non l'avesse ancora visto consiglio la visione del cartoon "Heisei tanuki gassen pompoko". E' bellissimo!

nicolacassa ha detto...

>paocin> E' della Ghibli vero? Lo vedrò!

Anna lafatina ha detto...

Ecco... sto ridendo arrotolata come Shiho!!! E dire che io ho anche il Phisique du role!!!
Per il video... ricordati il bollino censura!!
P.S. Martedì tempo permettendo facciamo un bento pic nic che ne dici sei dei nostri? (in seguito ci sarà anche la cena all'unico giapponese di Cagliari... ti terrò informato).

ingiappone ha detto...

eh eh, anche io mi sono fatto due risate (nonostante le occhiaie per il mio primo viaggio in stile giapponese...). simpatico il bollino di censura, all'inizio pensavo che stessi reggendo una foto del tuo avatar per pubblicità al blog! xDDDD
Forse è meglio che vado a dormire... :P
Marco
PS per quanto riguarda i tanuki... dalle mie parti sono considerati animali infestanti, così come le scimmie (che dalla settimana scorsa imperversano sulle coltivazioni!). parafrasandoti: cose incredibili!

ViolaVic ha detto...

come farò a dormire stanotte??
La racconterò sicuramente a Simona, la mia amica appassionata del Giappone. Grazie per questa storia affascinante!

Paocin ha detto...

>paocin> E' della Ghibli vero? Lo vedrò!

Sì sì. A me piace tantissimo. E mi fa essere dalla parte dei tanuki, piuttosto che da quella degli umani.

nicolacassa ha detto...

>Annalafatina> Ridi-Ridi!! Martedì lavoro, purtroppo. Tienimi informato per "giapponese", ,a davvero esiste un ristorante Giapponese a Cagliari?? Dimmi qual'è!! Davvero sono interessatissimo!

>ingiappone> Scimmie incredibili e avatar fluttuanti incredibili!!

>violavic> Spero di non averti traumatizzato con le mie cazzate! :)

>paocin> Ho scoperto dell'esistenza di questo film quando ho scritto il post sul CD della colonna sonora dei filmm Ghibli che avevo comprato al museo di Mitaka...cercherò di recuperarlo di sicuro!

Luca da Osaka ha detto...

Mi dispiace per i nani ma non potro aiutarli perche sono stranieri e se cercassi di liberarli Taro Aso si incazzerebbe. Come forse qualcuno sa la sua famiglia ha una storia di schiavismo in miniera per i deportati cinesi e coreani.
I nani sono lavoratori da miniera percio DAME.
Ma continuo a essere per i tanuki liberi di correre sulle statali e liberi di finirmi sotto le ruote della moto. Da qualche tempo le bestiacce sono attirate dalle mie ruote, ieri ero parcheggiato a un combini e un gattaccio mi leccava la ruota anteriore e poi mi ha pisciato tutto intorno allo moto.

Kazu ha detto...

Luca: quindi lavorate a sostegno del nuovo governo? È proprio vero, tutto il mondo è paese.

Nic: il film consigliato da Stefy e Paocin ce lo vediamo insieme a Cagliari? Mi siedo in mezzo a te e Shiho sul divano ahahah

*rosa) ha detto...

Certo che in Giappone ce ne sono di cose incredibili, le foto sono belle, e secondo me sei stato corraggioso a pubblicarle,e brava Shiho che le ha scattate!
Però vogliamo vedere le altre!!!eheh

nicolacassa ha detto...

>Luca> Si vede che il tuo Skywave è attraente! :)

>Cla> Certo! Ma verrai mai qui??

>Rosa> Non ce ne sono altre di questo tipo, ma ci sono i filmati! Devo riuscire a metere il bollino anche lì ma sarà poiù difficile! :)

Anna lafatina ha detto...

Peccato che non ci sarai per il bento pic nic: è il mio compleanno... una fetta di torta non te l'avrebbe negata nessuno! Ma credo che non ne resterà!
Il "giapponese" a Cagliari... è SOLO un ristorante di cucina giapponese purtroppo... ma il tutto è decisamente buonissimo! (Si chiama Capitolo 2 ed è in via Vittorio Emanuele).
Un esperto come te potrà dare un giudizio mooolto più critico!!
Appena sappiamo la data ti faccio sapere!

Kazu ha detto...

Nic: certo che vengo, dammi solo il tempo di rientrare ;)
PS. oggi ho pranzato in un ristorante con il Tanuki all'ingresso, ma non dico dove altrimenti qualcuno lo rapisce per liberarlo nel bosco :D

nicolacassa ha detto...

>Anna> Oh! Non ti posso fare gli auguri in anticipo! Ma sarò con te con il cuore!! E fammi sapere del ristorante, non posso mancare!!

>Cla> ;)

Posta un commento

Vuoi commentare su ニコラ日本へ行く nicolaingiappone ma non sei iscritto nè vuoi saperne di iscriverti a Blogger? Nella sezione "Scegli un'identità" qui sotto seleziona "Nome/URL", poi scrivi il tuo nome o il tuo nickname nel campo "Nome" e il tuo indirizzo mail, o l'indirizzo del tuo sito, o anche niente nel campo "URL" (^O^)/

Ah, e non dimenticare di iscriverti al gruppo "nicolaingiappone > Cose Incredibili In Giappone" su Facebook!! \(^O^)/

[NOVITA']...e se non sopporti Facebook, segui gli aggiornamenti del blog su Twitter, iscriviti cliccando qui!! \\(^O^)//

Nicola