mercoledì 16 luglio 2008

円覚寺の松嶺院と選仏場と居士林(Engaku-ji: lo Shōrei-in, il Senbutsu-jō e il Koji-rin)

(Picture from Engakuji official site, all rights reserved, modified by nicolacassa) Sono tre templi sui quali non ho molte foto, tutti ad ovest del segmento 山(San-mon - cancello principale) - 仏殿(Butsu-den - sala del Buddha), leggermente soprelevato per via della scalinata che precede il San-mon. I tre templi sono costruiti di un leggero pendio che segue il profilo della montagna.
A sud-ovest del Butsu-den, quasi davanti al San-mon c'è lo 松嶺(Shōrei-in): è un tempio abbastanza grande innalzato in onore dell'abate 淑悦禅懌(Zen-eki Shukuetsu), il centocinquantesimo abate di questo complesso, scomparso nel 1535. al suo interno vi è custodita una statua di 阿弥陀如来(Amida Nyorai), un Buddha celestiale della tradizione Mahāyāna. Questo è il Buddha principale per la 浄土教(Jōdokyō - setta della pura terra), presente per lo più nell'asia orientale. Altre statue, per lo più raffiguranti antichi abati del complesso, qui trovano sistemazione. Nel retro, vi è un piccolo cimitero dove sono sepolte diverse celebrità dello spettacolo e della vita comune, come l'attrice 田中絹代(Tanaka Kinuyo)(1910 - 1977); lo scrittore e giornalista 開高健(Kaikō Takeshi)(1930 - 1989); l'avvocato 坂本堤(Sakamoto Tsutsumi)(1956 - 1989), assassinato assieme a sua moglie 坂本都子(Sakamoto Satokoe) di 29 anni e al figlio 坂本竜彦(Sakamoto Tatsuhiko), di 14 anni, mentre era impegnato in una causa di tipo "class action" contro una setta Buddhista chiamato オウム真理教(Ōmu Shinrikyō), conosciuta come "Aum Shirinkyo" o "Aleph". Si scoprì in seguito che gli autori degli omicidi furono membri della setta sopracitata. La stessa setta fu responsabile degli attacchi col gas nervino "Sarin" nella metropolitana di Tokyo, che causò la morte di 12 persone, il ferimento grave di 54 e il ferimento lieve di 980. Si potrebbe dire che questo sub-tempio è una sorta di "Santa Croce" giapponese. Se volete visitarlo, potete farlo solo dalla secondo sabato di settembre al 30 novembre. L'ingresso è subordinato all'offerta (se così si può definire) di 100 yen (0,60 euro)...

Questo è il 選仏(Senbutsu-), architettonicamente unico nel suo genere perchè coperto da un tetto di paglia di forma piramidale: la sua costruzione risale al 1699. Fino al 1966 fu utilizzato come "palestra" per la formazione spirituale dei monaci.

Questo cartello, davanti al tempio in questione, dice: 大本山円覚寺百観音霊場第一番札所(Daihonzan Enkakuji hyaku kannon reijou daiichiban fudasho - Il complesso Engaku-ji è il primo tra i cento templi in cui è presente lo spirito della dea Kan-non), gli ultimi tre kanji sono la ripetizione del nome del complesso, 円覚寺(Engaku-ji). (Grazie infinite a Kazu-Kura e SHIHO per l'aiuto nella traduzione!!)

Ecco l'interno del 選仏(Senbutsu-). L'ambiente è abbastanza scarno, come fosse una palestra per l'appunto. Al centro troneggia una statua lignea raffigurante 薬師瑠璃光如来(Yakushirurikō Nyorai), abbreviato anche come 薬師如来(Yakushi Nyorai), noto come il "Buddha Della Medicina" o "Maestro Delle Cure": nel buddhismo Mahāyāna è invece "l'aspetto curativo" del Buddha Sakyamuni. I tatami che formano il pavimento sono rimovibili e modulari.

Affianco al 選仏(Senbutsu-), ecco un cartello ancora più difficile!! E' riferito al tempio 居士(Koji-rin), che sta sulla destra in posizione soprelevata. La lettura del cartello, parte nera, a partire a destra, dall'alto verso il basso: 居士林土曜坐禅会毎週土曜居士林午後二時より午後三時半まで予約不要無料学生坐禅会中年末年始休会問合せ0四六七(二二)0四七八(Kojirin doyō zazen kai maisyū doyō Kojirin gogo niji yori gogo sanjihan made yoyaku fuyō muryō gakusei zazen kai cyū nenmatsunenshi kyūkai. Toyawase - Incontro Zen del sabato: tutti i sabati dalle 14 alle 15:30, gratuito e senza bisogno di prenotazione: Chiuso il 31 dicembre e il 1 gennaio. Per informazioni: 0467(22)0478 ). Incredibile, il numero di telefono scritto in kanji!! Ora la lettura della parte bianca: 学生坐禅会円覚慈雲(Gakusei Zazen kai Enkakujiun - Incontri Zen per studenti, Engakujiun), questo è semplicemente il cartello che dice che qui si fanno gli incontri (per chi non ha voglia di leggere tutto il resto! Poi c'è il cartello a forma di casetta per gli uccellini: 境内たき火たばこ禁止鎌倉市消防部円覚文化財を火災から守りましょう(Keidai takibi tabako kinshi kamakura shi shoubou bu engaku bunkazai wo kasai kara mamorimashou - In questa zona non si possono accendere fuochi ed è proibito fumare. Vigili del fuoco della città di Kamakura. Proteggete il patrimonio storico e culturale dal fuoco). Beh evidentemente i templi sono alquanto infiammabili... (Grazie infinite a Kazu-Kura e SHIHO per l'aiuto nella traduzione!!)

Ecco il 居士(Koji-rin), nel quale non si poteva entrare.

Nel pendio dietro, altre costruzioni incredibili, probabilmente le abitazioni dei monaci.

4 commenti:

Weltall ha detto...

Cugino, avresti dovuto sradicare uno di quei cartelli e portartelo a casa come souvenir ^___*

nicolacassa ha detto...

Memorabilia incredibili!!

カズ ・クラ kazu.kura ha detto...

Cosa ne dici di un sabato pomeriggio di preghiera al Kojirin? Sicuramente non ci fa male... ^^

nicolacassa ha detto...

>Cla> Eh si, ne abbiamo bisogno!!! E poi ci spariamo un okonomiyaki da qualche parte, per dimenticare i dolori della vita?? :)

Posta un commento

Vuoi commentare su ニコラ日本へ行く nicolaingiappone ma non sei iscritto nè vuoi saperne di iscriverti a Blogger? Nella sezione "Scegli un'identità" qui sotto seleziona "Nome/URL", poi scrivi il tuo nome o il tuo nickname nel campo "Nome" e il tuo indirizzo mail, o l'indirizzo del tuo sito, o anche niente nel campo "URL" (^O^)/

Ah, e non dimenticare di iscriverti al gruppo "nicolaingiappone > Cose Incredibili In Giappone" su Facebook!! \(^O^)/

[NOVITA']...e se non sopporti Facebook, segui gli aggiornamenti del blog su Twitter, iscriviti cliccando qui!! \\(^O^)//

Nicola