mercoledì 8 luglio 2009

"If the sun don't come, you get a tan from standing in the English rain"...

[OFF TOPIC] Prendo spunto dalla famosa canzone dei Beatles per esprimere come descriverei in poche parole il mio fine-settimana a Londra...
Arriviamo a Luton, autobus 757 per Finchley Road, sbarcati, eccoci in un posto che basterebbero poche occhiate per riconoscere come Inghilterra... e il sole? Durerà poco...

Gabriella ci porta a Green Park, che se non fosse perchè so che sta dentro Londra, mi sembrerebbe di essere in piena campagna...

Nel mentre, vicino a Westminster Abbey, delle (folli) ragazze (Giapponesi?) si divertono a fotografare le loro bambole davanti a sfondi famosi. La Corea è piccola, ma sembrava che tutti i suoi abitanti fossero qui a Londra, sembra invece che i Giapponesi fossero rimasti a casa...

Steven Spielberg spiega a Shiho la prossima scena di uno dei video di nicolaingiappone (scusate il disturbo ragazzi!!)

Incontro Freddie in un acuto che durerà in eterno. Sarai il mio angelo per sempre.

Non come sarebbe stato per voi, ma quando sono entrato al RAF Museum di Londra, il cuore ha cominciato a battere: conosco il nome di (quasi) ogni aereo occidentale mai costruito dalla seconda guerra mondiale ad oggi, conosco la maggior parte delle varianti disponibili, tanto che alle medie quando passava un aereo alla finestra la professoressa (buon'anima) mi chiedeva che modello fosse, per poi dire che me li inventavo. Beh, l'aver visto il Messershmitt Bf-109E4/b, il Bf-110, l'Heinkel 111H-20 m iha dato un colpo al cuore, quando poi ho visto il Junkers JU-87G-2 Stuka, mi sono commosso. Non sono un amante della guerra nè delle armi, ma sono un amante della macchina "aeromobile", vedere per la prima volta questi gioielli è stato incredibile...

Ho passato ore a contemplare quello che per me è "l'aereo da caccia", il P-51D Mustang...

Shiho si diverte a constatare che questo grande aereo si chiama come quegli insettacci che le succhiano il sangue: De Havilland Mosquito B.35...

Un aereo che ho sempre sognato di pilotare: il glorioso F-4 Phantom, qui nella versione britannica F-GR.Mk2...

Shiho scopre il funzionamento della pedaliera e degli stabilizzatori sul sedile di destra di questo addestratore BAC Jet Provost T.5A...

E il prossimo post sarà sempre un off-topic per un amico Giapponese conosciuto in uno dei posti più simbolici di Londra...

10 commenti:

Weltall ha detto...

I AM THE WALRUS ^__^

P.S.: il farfallino si legge benissimo ^__*

ジョヴァンニ ha detto...

London Calling! =)

P.S: Interessante il farfallino! eheh :P

giapponedaisuki ha detto...

Ciao caro! Bentornato ^^
Recupera le energie che fra qualche giorno c'è ancora da girare ^^

taro ha detto...

Ciao Nico.
Come sta la nuvoletta fantozziana da impiegato? XD
Buone vacanze!

PS: Spielberg sembra vero!!

Romina ha detto...

Ciao, mi chiamo Romina e seguo il tuo blog da quando cercavo tempo fa informazioni per programmare un viaggio in Giappone. Ora ho visto questo post con tante informazioni sugli aerei e mi chiedevo se sei la persona giusta che può darmi qualche dritta sul drone Predator. L'ho visto in azione in Sardegna (e credo che fosse proprio un Predator) al salto di Quirra qualche settimana fa e son rimasta ammutolita. Dove posso trovare informazioni su quel gioiellino? Si, lo so che è un attrezzo da guerra, ma è pur sempre un gioellino. Grazie, ciao.

nicolacassa ha detto...

Ciao!! Io ho una certa cultura aeronautica...

Dunque, il Predator è un UAV (Unmanned Aerial Veichle) sviluppato dalla General Atomics Aeronautical Systems. Ci sono diverse versioni di questo modello: quella in dotazione all'Italia è chiamata RQ-1 Predator: è lungo 8,22 metri, ha un'apertura alare di 14,4 metri, un'altezza massima di 2.10 metri, un peso a vuoto di 522kg e un peso massimo al decollo di 1020kg, ha circa 200kg di sensori al suo interno ed è pilotabile anche via satellite tramite data-link. L'aeronautica militare li utilizza nell'ambito del 28° gruppo Velivoli Teleguidati. Ha un motore a pistoni Rotax 912 da 100hp (quello degli ultraleggeri per intenderci...). Se hai altre domande fammi sapere! :)

Romina ha detto...

Ciao e grazie. Anche la tua competenza mi lascia ammutolita..il Predator che ho visto io era sicuramente telecomandato, ne avevo avuto il sospetto e ora dopo quello che hai scritto ne ho la certezza (era in volo impegnato ad evitare dei razzi sparatigli contro dalla base di Perdasdefogu , almeno questo è quello che ho pensato quando l'ho visto in azione). La cosa curiosa è che è arrivato sulla baia in silenzio, poi ha acceso i motori, ha fatto la sua esibizione spettacolare, e in silenzio è tornato indietro. Mi son meravigliata che le pattuglie militari che presidiavano la zona non ci abbiano fatto smammare, so per certo che persone che hanno tentato di scendere in spiaggia quella mattina son state allontanate fino al termine dell'esercitazione. Non ero mai stata in quelle zone (sono originaria dell 'hinterland cagliaritano emigrata in alta Italia) e spero davvero di avere la fortuna di rivederlo l'anno prossimo al mio ritorno in Sardegna. W la nostra isola, ciao.

nicolacassa ha detto...

>Cuggino> Sempre mitica questa canzone!!

>Zeppo> Grande!!

>Mario> Qui i preparativi procedono alla grande!!

>Taro> Come al solito la nuvoletta è arrivata puntuale! Che sfiga!! :)

>Romina> Si son ocose interessantissime, io adoro l'aeronautica in generale, sia militare che civile, ho un brevetto di pilota d'aeromobile e se ti va ti posso portare in giro qui intorno con un aereo da turismo!

Anonimo ha detto...

Hai visitato Vigna e Trento? Meritano.

A.

>Romina> Se vuoi ti giro link e contatti di associazioni di pazzoidi aeronautici, la mail te la puo' dare Nicola quale "garante"!!!!! ahaahahaha

nicolacassa ha detto...

>A> No spero di visitarli presto!

Posta un commento

Vuoi commentare su ニコラ日本へ行く nicolaingiappone ma non sei iscritto nè vuoi saperne di iscriverti a Blogger? Nella sezione "Scegli un'identità" qui sotto seleziona "Nome/URL", poi scrivi il tuo nome o il tuo nickname nel campo "Nome" e il tuo indirizzo mail, o l'indirizzo del tuo sito, o anche niente nel campo "URL" (^O^)/

Ah, e non dimenticare di iscriverti al gruppo "nicolaingiappone > Cose Incredibili In Giappone" su Facebook!! \(^O^)/

[NOVITA']...e se non sopporti Facebook, segui gli aggiornamenti del blog su Twitter, iscriviti cliccando qui!! \\(^O^)//

Nicola