martedì 9 novembre 2010

17 ottobre: Harajuku, Ueno, Kashiwa

Scusate per la pausa, questo viaggio mi ha davvero stancato. Completiamo il diario di viaggio!!

(Oggi 34 foto...)

(Foto by Davide Cassanello) Stazione di casa, aspettiamo il rapido della Tobu Isesaki line che passa sempre al binario 1, e durante l'attesa abbiamo la fortuna di ammirare un velocissimo limited express Spacia (quello che abbiamo preso per andare a Nikko) che sfreccia in stazione, anche se nessuno degli indigeni sembra fregarsene più di tanto :P

Oggi è domenica, e di domenica ci sono gli svitati che si vestono strani ad Harajuku: in quattro viaggi in Giappone con base a Tokyo non ho mai visto il fenomeno di Cosplay e similari mostrarsi nella sua piena e decantata sfarzosità. Nel 2007 infatti era inverno e c'era freddo, nel 2008 e nel 2009 era estate e c'era un caldo boia, e quest'anno essendo autunno mi aspettavo di trovare almeno qualche rockabilly, ...anche quest'anno super delusione: addirittura quest'anno non c'era neanche uno svitato sul ponte, record mondiale di sfiga turistica a Tokyo...

...ma un altro negozio ha catturato la mia attenzione: il Soccer Shop Kamo...

Un'enorme struttura su più piani dedicata completamente al mondo del calcio e soprattutto alle divise ufficiali: io non seguo il calcio, anzi mi fa un po' cagare, ma VOLEVO la maglia ufficiale della nazionale di calcio Giapponese, i miei eroi del mondiale, così l'ho presa col numero 18, quella di Honda...

(Foto by Davide Cassanello) I negozi che si affacciano nel lato di strada opposto a quello della stazione JR di Harajuku verso Takeshita street sono come al solito pieni di magliette strane...

(Foto by Davide Cassanello) Queste sono fenomenali: la gallina preplessa che osserva le uova fritte nel piatto, o il maiale che osserva la carne di maiale nel piatto, o Winnie The Pooh che ha appena ucciso qualcuno...

Takeshita street è il solito incommensurabile casino, soprattutto oggi che è domenica...

E' davvero difficile persino camminare dalla gente che riempie questa famosissima via dello shopping folle...

(Foto by Davide Cassanello) Difficilmente troverete dei capi d'abbigliamento con delle stampe così pazze come a Takeshita street...

E poi c'era una cosa che ancora mi mancava di Harajuku: mangiare le crepes!! Eccoci da Angel Heart, stranamente senza fila...

...ed eccoci con le nostre crepes!!

La mia aveva dentro una fetta di cheese-cake doppio strato, fragole e un sacco di panna! DIVINA!!

(Foto by Davide Cassanello) Dopo pranzo ci siamo spostati a Ueno (in questo viaggio ho fatto overdose di Ueno...) per incontrare un caro amico, SirDic. Ecco uno scorcio della stazione di Ueno coi famosi portici bassi (naturalmente imbottiti per la safety dei passeggeri in transito...)

(Foto by Davide Cassanello) La lemonade di Shiho.

(Foto by Davide Cassanello) Se andate a Ueno, non potete assolutamente perdere Yamashiroya, il negozio di giocattoli a destra nella foto qui sopra...

(Foto by Davide Cassanello) Uno dei famosi "tramonti interrotti" di Tokyo: c'è chi dice che a Tokyo sia impossibile vedere un tramonto a causa della presenza di costruzioni che si estendono a perdita d'occhio all'orizzonte. Dopo aver preso la Joban line rapida da Ueno abbiamo già raggiunto Kashiwa, qui incontreremo la famiglia di Shiho al completo per la cena...

(Foto by Davide Cassanello) Prima di andare a casa della zia di Shiho ci siamo fermati in un'agenzia di viaggi vicino alla stazione per prenotare i biglietti per il parco di divertimenti Fuji-Q...

(Foto by Davide Cassanello) Il cugino di Shiho è venuto a prenderci alla stazione con una Subaru incredibile che tra le varie diavolerie elettroniche aveva pure la TV accesa...

(Foto by Aya-chan) Per l'occasione Aya-chan e e la piccola Mizu-chan sono venute nientemeno che da Hamamatsu per salutarci!

Abbiamo mangiato in un ristorante tradizionale, il cibo era incredibile!

Questa ad esempio era un'insalata di Daikon...

E questa una pizza fatta con farina di miso!!

(Foto by Davide Cassanello) Ciao Mizu-chan!!

(Foto by Davide Cassanello) Penso di aver raggiunto il livello di Tatsujin nell'utilizzo delle bacchette: ho dato da mangiare l'udon alla piccola senza farle la doccia di zuppa!!

(Foto by Aya-chan) Ci siamo divertiti davvero moltissimo :)

Ho pure bevuto la birra senz'alcool della Kirin!!

6 commenti:

Marzia ha detto...

Ma quelle crepes sembrano quelle di Creamy, che buone!!!!

Manu Hikaru ha detto...

Ma di cosa ti scusi??? Ancora non riesco a capire come fai a fare tutte le cose che fai (mmmh, che giro di parole...).
Insomma: video, foto, blog, lavoro, facebook, twitter, mac, windows, iphone, playstation...o hai un marchingegno per moltiplicare il tempo o sei un vero superuomo!!!

Che ricordi...le crepes più buone che abbia mai mangiato!!! Nostalgia portami viaaaaa!

Gianni ha detto...

Bentornato Nicola, come va la crisi da rientro in Italia post viaggio in Giappone?
Aspetto con ansia il tuo nuovo super video Intro Trip 2010!!!

nicolacassa ha detto...

>Marzia> Si erano divine!! :P

>Manu> Infatti non lo so neanche io come ci riesco... :D

>Gianni> Maleeeeeeeeee!!!!! Presto il nuovo intro, sto scegliendo le musiche!!

Nataku ha detto...

ommioddio ma quella bambina è puccissima O_O
se c'ero io li la spupazzavo come una bambolina >__<

Simone ha detto...

molto molto belle le foto di davide! Complimenti :)

Posta un commento

Vuoi commentare su ニコラ日本へ行く nicolaingiappone ma non sei iscritto nè vuoi saperne di iscriverti a Blogger? Nella sezione "Scegli un'identità" qui sotto seleziona "Nome/URL", poi scrivi il tuo nome o il tuo nickname nel campo "Nome" e il tuo indirizzo mail, o l'indirizzo del tuo sito, o anche niente nel campo "URL" (^O^)/

Ah, e non dimenticare di iscriverti al gruppo "nicolaingiappone > Cose Incredibili In Giappone" su Facebook!! \(^O^)/

[NOVITA']...e se non sopporti Facebook, segui gli aggiornamenti del blog su Twitter, iscriviti cliccando qui!! \\(^O^)//

Nicola