lunedì 20 settembre 2010

20 settembre: Saitama, Omiya, Kawagoe

(Oggi 155 foto, 2 filmati con la fotocamera e circa 50 minuti di riprese)

Ecco la prima foto di oggi: visto che oggi era festa nazionale (la festa dei vecchi), una miriade di ragazzini/e che aspettavano il treno della Musashino-line per raggiungere uno dei più grandi centri commerciali della periferia nord di Tokyo, il Lake-Town, una specie di città...

Per fortuna noi andavamo dall'altra parte, ecco uno scorcio dalla stazione di Minami-Urawa...

Dove abbiamo cambiato con con la Keihin Tohoku (il convoglio era il nuovissimo E-233!!)...

...per arrivare al suo capolinea, la stazione di Omiya...

Una cosa enorme...

...infinita.

I motivi di questa visita erano principalmente due: il primo, fare un salto da Bikku-Camera per comprare le cassette HD per la videocamera: care come l'oro, tamarrissime di colore bianco, ne ho prese 15, se me ne servissero altre, farò di nuovo rifornimento...

Intanto ci siamo rifocillati in un Yoshinoya, dove ho mangiato questo fantastico Gyudon (Manzo stufato sopra un letto di riso, buttateci sopra quell'uovo strapazzato e vedrete...)

Abbiamo affrontato di nuovo il casino della stazione di Omiya per raggiungere il secondo motivo della nostra visita: il museo dei treni di Omiya...

...che abbiamo raggiunto attraverso un people mover simile alla Yurikamome, che si chiama "New Shuttle"...

...e ha una vera e propria stazione in corrispondenza del museo...

Eccoci all'ingresso, tipica foto ricordo Giapponese :) (L'anno è il 22 Heisei, ovvero il 2010 per noi occidentali...)

Decine di treni esposti per la gioia di adulti e bambini (ho visto i veri fissati dei treni, bambinetti di 6 anni che sembravano autistici e conoscevano a memoria le tiritere che vengono suonate dagli altoparlanti nei treni ripetendole compulsivamente...)...

L'interno di un treno di lusso (c'era anche tutto il convoglio imperiale ma non si poteva visitare perchè custodito in una enorme teca con atmosfera controllata)...

E che ne dite del treno a propulsione umana? In passato c'erano degli sfigati che spingevano questo vagone con le persone dentro...

L'interscambio al centro si muoveva alle 15:00, non potevamo perdere lo spettacolo con una loquace speaker che presentava il tutto, e il fischio potentissimo della sirena del treno a vapore!!

Il finto macchinsta era infogatissimo, si atteggiava alla Tom Cuise in Top-Gun!!!

E questa era l'esposizione principale...

Ai piani superiori c'erano le esposizioni per i veri fissati: segnali e insegne di ogni tipo, muri pieni di spezzoni di cavi elettrici catalogati per tipo, ruote, scambi, meccanismi, modelli funzionanti di motori a vapore, diesel, elettrici, esperimenti per bambini che potevano toccare TUTTO, e imparare di conseguenza...


Questo bambino guidava un modellino in un diorama che aveva una videocamera nella parte anteriore, i comandi erano identici a quelli di un treno vero (direi simili a quelli dell'Enoden per esempio)...

Questa bambina riusciva a fermare il treno alla stazione (per me impossibile). Ho filmato pure la stanza dei simulatori full reality, cioè delle carrozze vere e proprie con degli schermi giganti all'interno e montate su dei martinetti idraulici per simularne le accelerazioni, nelle quali era possibile guidare un treno come nei simulatori aeronautici...da urlo...

Ho messo alla frusta la videocamera con le tamarrissime cassette nuove con quasi un'ora di riprese...

Volete capire come funziona un semaforo ferroviario? Questi sono quelli veri e si possono comandare con le pulsantiere!!

Modelli in scala che si aprivano elettricamente per mostrare l'interno...

Fuori, un tracciato ferroviario in miniatura nel quale i bambini potevano guidare dei treni...

Quanto avrei pagato da piccolo per essere al posto di questo bambino (il ritratto della felicità col suo sorriso sdentato) che conduce un modello di EMU E-209 della Seibu Shinjuku line, con nonna e genitori al seguito...che sogno!!

Non poteva chiaramente mancare il mini-shinkansen...

Il negozio che vendeva i souvenir del museo e una vasta collezione di libri ferroviari era "sospeso per aria"...

Seconda tappa, stazione di Kawagoe per un giretto in città...

Una cittadina piena di vita...

Soprattutto la sua strada principale, piena di negozi e ristoranti...

E strani personaggi :)

Il fratello di Shiho ha cenato alle 17:30 pur di non perdersi il Ramen che servono in questo negozio...da provare per forza a quanto pare!!

Un altro scorcio della strada principale di Kawagoe...

Kawagoe sembra il set di un film con ambientazioni antiche, guardate queste case...

Cena da Ootoya, devo essere pazzo, ho assaggiato il Natto del piatto di Shiho (questo)...

Io ho preso questo, Soba fredda e maguro-don...

Stasera poi Takashi-san (il babbo di Shiho) è tornato da Toyama portandomi un costosissimo eki-bento con sushi di Masu e Buri, due pesci tipici della zona e molto rinomati...

E quest'altro bento, che buonoooo!! Grazie otou-san!! Buonanotte!!

14 commenti:

Weltall ha detto...

Quel piatto con l'uovo potrebbe diventare subito il preferito di tuo fratello ^^
Il museo dei treni sembra veramente bellissimo!!!

Simona ha detto...

Ok.Adesso mi è venuta fame!Secondo giorno. Secondo racconto.Seconda volta che mi salgono le lacrime agli occhi...

davide ha detto...

Cacchio mi è venuta fame...

Davide Dessì ha detto...

Sempre meravigliosi i tuoi post!
Ma dove trovi il tempo di fare tutte ste foto...minimo minimo per fare 100 mt ci metti 2 ore :D

OniBaka ha detto...

cibooooooo
me mangia nicola
sei proprio fissato con i treni hehehe

messaggio di servizio, quando sei online fatti sentire che ti illustro l'idea che ho avuto per il disegno

Antonio ha detto...

Cavoli il mio kuma san si è fatto vecchio, una volta sedeva in modo corretto. Grazie Nico mia moglie si è commossa vedendo le strade di Kawagoe, le strade della sua gioventù.

Ale ha detto...

Ti devo ringraziare...
Mi stai facendo sognare con il tuo blog, giorno dopo giorno. ^^
Mi piacerebbe di fare un viaggio in Giappone per scoprire le meraviglie di questo fantastico paese, ma per ora mi devo accontentare del tuo blog. E non posso fare altro che ringraziarti! E' fatto stra-bene e super-dettagliato! E le foto sono fantastiche... Mi sembra quasi di essere li...
Continua così, mi raccomando! E posta sempre le foto dei piatti, mi fanno venire una fameee XD

sirdic ha detto...

Ahahaha Ecco perche' ci sono cosi' tanti "densha otaku" in eta' adulta! Quel museo e' bellissimo!

Samir achiko ha detto...

Ciao Nicola. E' da poco che visito il tuo blog ma mi sono gia' innamorato di te! La tua ragazza deve stare attenta!! Haha scherzo ovviamente. Cmq mi sono innamorato veramente ma del tuo blog! E come scrivi i post che sono davvero stupendi! Ti ringrazio per aver risposto alla mia email: non appena ho tempo ti rispondo. E grazie per tutte le splendide foto che pubblichi! :)

MarcoTogni.it ha detto...

Ottimo post. Facci un salto al Lake Town, ne vale la pena io abitavo lì vicino (venti minuti prima, in direzione Tokyo)

Cinghius - Andrea ha detto...

Che buoni i piatti che hai mostrato!! (tranne forse quello di Yoshinoya, con cui hoi un rapporto conflittuale^^)

Il museo del treno è secondo solo a quello di Pauli City :D

Certo poi, questi orsetti nipponici, sempre in giro eh?

Manu Hikaru ha detto...

Adoro il Giappone! Quanto mi mancaaaaaaa! Grazie Nico e buon proseguimento!

Giapponizzati ha detto...

Grande nicola :-) Sicuramente al museo dei treni ci devo andare sembra spettacolare! Tanta sana invidia per questo super viaggio!
Divertiti!

MissWingwalker ha detto...

Nuovo grandioso post!!!! La prossima volta che metterò i piedi a Tokyo, questo museo dei treni non me lo lascerò scappare!!!

Posta un commento

Vuoi commentare su ニコラ日本へ行く nicolaingiappone ma non sei iscritto nè vuoi saperne di iscriverti a Blogger? Nella sezione "Scegli un'identità" qui sotto seleziona "Nome/URL", poi scrivi il tuo nome o il tuo nickname nel campo "Nome" e il tuo indirizzo mail, o l'indirizzo del tuo sito, o anche niente nel campo "URL" (^O^)/

Ah, e non dimenticare di iscriverti al gruppo "nicolaingiappone > Cose Incredibili In Giappone" su Facebook!! \(^O^)/

[NOVITA']...e se non sopporti Facebook, segui gli aggiornamenti del blog su Twitter, iscriviti cliccando qui!! \\(^O^)//

Nicola