giovedì 2 settembre 2010

Assicurazione di viaggio: un piano su misura

Non so se lo sapete, ma in Giappone la sanità non è gratuita come in Italia, e usufruire di servizi sanitari quando si è lì in viaggio può essere estremamente caro: è necessario stipulare un'assicurazione di viaggio. Io di solito scelgo la Europ Assistance. Ho già scritto qui come fare.

Questa volta ci starò più di un mese, ho fatto il preventivo e per 33 giorni il prezzo non era molto "economico": 206 euro!! Smanettando un pò nel sito ho scoperto che è possibile personalizzare la polizza: ecco qui sotto la schermata di personalizzazione...

(Screenshot from Europ Assistance official website) Il prezzo finale è 139€. Come ho fatto? E' possibile annullare le opzioni che vengono incluse di default, è possibile aggiungerne altre ed è possibile modificare i massimali:

[tutti i prezzi s'intendono per un preventivo di 33 giorni di viaggio in Giappone]

-
Assistenza Persona: Costa 50,99€: la polizza "Viaggi Nostop Vacanza" prevede le seguenti prestazioni di assistenza:
  • Consulenza medica telefonica
  • Invio di un medico o di una ambulanza in Italia
  • Segnalazione di un medico specialista all'estero
  • Rientro sanitario in caso di infortunio o malattia
  • Rientro con un compagno di viaggio assicurato qualora non fosse necessaria l'assistenza sanitaria
  • Rientro degli altri assicurati qualora non fossero in grado di rientrare con il mezzo inizialmente previsto
  • Viaggio di un familiare in caso di ricovero dell'Assicurato superiore a 7 giorni
  • Accompagnamento dei minori nel caso in cui l'Assicurato, a causa di infortunio, malattia o causa di forza maggiore, non possa prendersene cura
  • Rientro dell'assicurato convalescente
  • Prolungamento del soggiorno in caso di infortunio o malattia
  • Interprete a disposizione per comunicare con i medici in caso di ricovero all'estero
  • Anticipo spese di prima necessità
  • Rientro anticipato in aereo o in treno per gravi motivi familiari
  • Anticipo cauzione penale
  • Segnalazione legale all'estero
- Rimborso Spese Mediche: Qualora l'Assicurato, in seguito a malattia improvvisa o ad infortunio, dovesse sostenere spese mediche/farmaceutiche/ospedaliere per cure o interventi chirurgici urgenti e non procrastinabili, ricevuti sul posto nel corso del viaggio potrà contattare Europ Assistance che provvederà al pagamento delle spese sostenute fino al massimale previsto.
Solo in caso di infortunio, sono comprese in garanzia anche le ulteriori spese per le cure ricevute al rientro al luogo di residenza, purchè effettuate nei 45 giorni successivi all'infortunio stesso. Il rimborso viene effettuato per ogni singolo sinistro applicando una franchigia fissa e assoluta di 50€. Di default il sito imposta il massimale a 50.000€ per un costo di 132€: io dopo aver chiesto a Shiho quale tra le opzioni disponibili potesse essere la più adatta al mio viaggio, ho scelto il massimale minimo, di 10.000€ per un costo di 45€. Le altre opzioni disponibili sono un massimale da 25.000€ per un costo di 59€, un massimale di 100.000€ per un costo di 171,01€ e un massimale di 250.000€ per un costo di 240,01€.

-
Bagaglio: Di default il sito include l'assistenza per il bagaglio e gli effetti personali in viaggio:
  • Qualora l'Assicurato subisse danni materiali e diretti a causa di furto, furto con scasso, rapina, scippo, perdita, smarrimento, avaria del proprio bagaglio e/o dei propri effetti personali, compresi gli abiti indossati, Europ Assistance provvederà al risarcimento in base al valore degli stessi entro il massimale previsto. Per viaggi effettuati in aereo, treno, bus o nave, la garanzia è operante dalla stazione di partenza a quella d'arrivo in Italia, alla conclusione del viaggio.
  • Qualora l'Assicurato a seguito della consegna del bagaglio avvenuta con un ritardo superiore alle 12 ore relativamente a voli di linea debitamente confermati, dovesse sostenere spese impreviste per l'acquisto di articoli di toilette e/o dell'abbigliamento necessario, Europ Assistance provvederà al loro rimborso in base al massimale previsto.
Sono disponibili diversi massimali per questa voce: 750€ per un costo di 10,01€, cioè l'impostazione di default; poi 1250€ per un costo di 38,01€ e 1750€ per un costo di 67,01€.

-
Responsabilità Civile: Verranno risarciti i danni involontariamente cagionati a terzi nel corso del viaggio fino al massimale previsto. La copertura è valida per i fatti della vita privata, esclusi, quindi, i rischi inerenti eventuali attività professionali. Il massimale è impostato di default a 250.000€ per un costo di 13€, e non mi sembra sia possibile modificarlo.

-
Infortuni in volo: Qualora l’assicurato subisse un infortunio, in qualità di passeggero, dal momento in cui sale su aeromobili fino al momento in cui ne è disceso, Europ Assistance corrisponderà l’indennizzo per le conseguenze dirette dell’infortunio fino alla concorrenza del massimale previsto. Le opzioni possibili sono:
  • Tutta la durata del viaggio: sono assicurati tutti i voli compresi nel viaggio;
  • 24 ore: si intendono i voli per il viaggio di sola andata, indipendentemente dal numero di biglietti;
  • 24 + 24 ore: si intende un’andata e ritorno in giorni anche non consecutivi, con almeno 1 biglietto di andata e 1 di ritorno;
  • 48 ore: si intende 1 solo biglietto di andata e ritorno anche in giorni non consecutivi.
Per questa opzione i massimali disponibili sono tantissimi e vanno da un minimo di 50.000€ per un costo di 17€ ad un massimo di 500.000€ per un costo di 170€.

- Infortuni in viaggio: È garantita una copertura a chi dovesse, durante il viaggio, subire un infortunio nello svolgimento di ogni attività che non abbia carattere professionale, come ad esempio escursioni e trekking. La polizza permette di scegliere i massimali assicurati. La garanzia può essere estesa ad alcune attività sportive pericolose, purché a livello amatoriale: pugilato, lotta nelle sue varie forme, arti marziali in genere, atletica pesante, rugby, football americano, speleologia, scalata di roccia o ghiacciaio, arrampicata libera (free climbing), guidoslitta, bob, sci acrobatico, salto dal trampolino con sci o idrosci e immersione con autorespiratore, kite-surfing. Per questa opzione i massimali sono di 25.000€ per un costo di 20€ e di 50.000€ per un costo di 39€. Spuntando l'opzione "sport pericolosi" i costi lievitano a 48€ per il massimale di 25.000€ e a 96,01€ per il massimale di 50.000€.

- Tutela legale: Verrà fornita l'assistenza legale e pagati i relativi oneri fino al massimale previsto, necessari per la tutela dei propri diritti per fatti avvenuti in viaggio. Il massimale unico è di 2500€ per un costo di 13€.

- Rifacimento viaggio: Nel caso di un rientro sanitario o di un rientro anticipato, organizzato dalla Centrale Operativa o di dirottamento dell'aereo in seguito ad atti di pirateria verrà rimborsata la quota del viaggio non goduta. Per l'operatività della garanzia la somma assicurata deve essere pari al valore di acquisto del viaggio. E' necessario, per questa opzione impostare il valore del viaggio, il premio sarà di 3 centesimi per ogni euro dichiarato (per esempio, assicurare un viaggio del valore di 1000€ costerà 30€).

(Screenshot from Europ Assistance official website) Dopo aver completato il preventivo e accettato le condizioni, appare questa schermata che mi è nuova...a chi andrà il premio nel caso l'assicurato morisse?? Eh si bisogna proprio pensare a tutto!! @_@

18 commenti:

Luca da Osaka ha detto...

passi per osaka?
quando sei qui?

tommy ha detto...

Io ho anche usato www.viaggisicuri.com

A quando il viaggio?

nicolacassa ha detto...

>Luca> Non penso che riuscirò a passare per quella zona questa volta! Starò nella zona di Tokyo.

>Tommy> Parto il 18 settembre!! :)

luca da osaka non loggato ha detto...

Se per caso passi puoi usare l` appartamento degli ospiti.
Il 26 facciamo una grigliata fra italiani.
Viaggio riparatore? non so se hai capito quale e` il mio sospetto.

nicolacassa ha detto...

>Luca> Scrivimi in pvt!! nicolacassa@tiscali.it

Anonimo ha detto...

nico, in riferimento all'ultima schermata mi candido io!! :-))))
scherzo ovviamenteee
bacioni dai monti con annette
Alizze

Anonimo ha detto...

grande nick.,
sto organizzando il mio viaggio e il tuo blog è indispensabile per questo.
ho appena preso un mini nootbook per salvare tutto in offline,avevo iniziato con stampare alcuni post,ma alla fine era troppa roba.
.. e giusto giusto stavo cercando l assicurazione da fare..
a presto
andrea

nicolacassa ha detto...

>Luca> Hahaha per il momento non c'è pericolo!! :DD

>Ali> Ma noooo!!! :DDDD

>Andrea> Ma quando parti?? haha certo stampare tutto è da suicidio!! Se hai qualche domanda al volo scrivimi pure!

Anonimo ha detto...

all inizio ero partito con quell idea,poi conti fatti mi costa meno prendere il notebook-
ho anche altri blog da salvare,
ma di sicuro senza il tuo ed i consigli : come compilare carta di sbarco/ come uscire dall aeroporto,l avvenura non inizia nemmeno.
biglietto partenza 26 novembre, ritorno 2 febbraio.
in teoria.
se finisco i soldi anche prima...
andrea

nicolacassa ha detto...

>Andrea> Cazzuto! Ci rimani un sacco!!! Starai a Tokyo o girerai un po'?

Anonimo ha detto...

dicono che se vuoi sentirti isolato tokyo è il posto giusto.
36 anni, penso di prendere un po di spunto e carica,sai alla soglia dei 40 vengono le crisi e uno vuole mettersi alla prova.
penso di fare un corso di giapponese, cosi magari quando ritorno in italia potro dire qualcosa di piu di honda,sushi,arigatoo., e di inscrivermi in una palestra per provare l esperienza shooto.
per il momento ho gia difficolta' nell organizzarmi per tokyo,eventualmente poi mi sposto.
andrea

nicolacassa ha detto...

>Andrea> Bella storia! Ti stimo!! Hai il mio pieno supporto per qualsiasi cosa!

Virginia ha detto...

Che bello, un intero mese a Tokyo e dintorni (ma con una puntatina a Kyoto per gradire) sarebbe anche mia intenzione! Chissà che magari per frequentare una scuola di lingue da quelle parti...

Buon viaggio a te! ^^
Shari

nicolacassa ha detto...

>Shari> Grazie!! Penso che non andrò a Kyoto ma visiterò un sacco di posti interessanti che non ho mai visto!!!

Anonimo ha detto...

ciao nicola,
per caso ti capita di passare per shinekoda , in nakano?
devo riservare l appartamento ma prima vorrei essere sicuro di poter accedere alla palestra.ho provato piu volte a contattarli ma non mi hanno ancora risposto.
andrea

bed and breakfast villa angelina ha detto...

Anonimo Anonimo ha detto...

ciao nicola,
per caso ti capita di passare per shinekoda , in nakano?
devo riservare l appartamento ma prima vorrei essere sicuro di poter accedere alla palestra.ho provato piu volte a contattarli ma non mi hanno ancora risposto.
andrea

puoi contattarmi a questo indirizzo- grazie

villangelina@gmail.com

nicolacassa ha detto...

>Andrea> Non penso che passerò nella zona di Nakano che ho già visitato nel 2008, mi dispiace! Sono sicuro che ti risponderanno al più presto, se no chiamali al telefono!!

Anonimo ha detto...

cia nick,
fatto- jatta?
ho trovato un inglese che si allena li tutto ok.

miracoli del web.
continua con le tue recensioni dei ristoranti che ne avro bisogno.
andrea

Posta un commento

Vuoi commentare su ニコラ日本へ行く nicolaingiappone ma non sei iscritto nè vuoi saperne di iscriverti a Blogger? Nella sezione "Scegli un'identità" qui sotto seleziona "Nome/URL", poi scrivi il tuo nome o il tuo nickname nel campo "Nome" e il tuo indirizzo mail, o l'indirizzo del tuo sito, o anche niente nel campo "URL" (^O^)/

Ah, e non dimenticare di iscriverti al gruppo "nicolaingiappone > Cose Incredibili In Giappone" su Facebook!! \(^O^)/

[NOVITA']...e se non sopporti Facebook, segui gli aggiornamenti del blog su Twitter, iscriviti cliccando qui!! \\(^O^)//

Nicola